POLTU QUATU CLASSIC
"MAKE LA VITA DOLCE AGAIN"

Molte le novità di quest’anno: la tappa di venerdì 10 luglio a San Pantaleo è stata l’occasione per il debutto dal vivo in anteprima mondiale della nuova barchetta elettrica Dora Bandini, prototipo disegnato da Giorgetto Giugiaro. 

La GFG Style di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro ha portato in Sardegna i due prototipi che avrebbero dovuto essere presentati al Salone di Ginevra, poi cancellato, stiamo parlando della futuristica GFG VISION 2030 e della Bandini Dora la barchetta 100% elettrica che rilancia il celebre marchio italiano fondato nel 1946 da Ilario Bandini. 




I VINCITORI 

Nella RACING LEGEND dedicata alle vetture simbolo della storia del rally, ha trionfato la Lancia Delta Martini Safari di Edoardo Schon, vettura utilizzata al rally africano dal due volte campione del mondo Miki Biasion. A contenderle il premio di classe c’erano l’altra Delta Martini di Miki Biasion e una Ford Focus Wrc del 2001 di Colin McRae, che esordì nel rally di Monte Carlo, massima evoluzione dell’elettronica nelle macchine da rally, portata in Costa Smeralda dal suo attuale proprietario, il Console di Antigua ed ex olimpionico di vela Carlo Falcone. 





VETTURE DA MILLE MIGLIA 

L’Alfa Romeo 6C cabriolet Pininfarina del 1947 che partecipare alla mille miglia del 1949, elegantissima nella linea e negli interni, con volante e pomelli in madreperla, portata al concorso da Mattia Colpani, ha vinto la classe Mille Miglia Bond in cui è stato assegnato anche lo Spirit of 1000 Miglia all’auto che meglio rappresenta l’essenza della Freccia Rossa - in questo caso la Lancia Lambda Casaro di Enrico Bertone che partecipò alla prima edizione della Mille Miglia nel 1927 con Simone Bertolero, mentre la Osca Mt4 Morelli del 1954 blu Francia di Enzo Moroni ha vinto il premio della giuria. 




LA DOLCE VITA IN COSTA

La Lancia Aurelia B52 Roadster Vignale del 1953 è stata considerata l’auto più affascinante dell'evento vincendo la classe ed è stata premiata da Ted Gushue, Global Ambassador di St. Moritz, con un weekend straordinario nel leggendario Suvretta House. 

Direttamente dalla dolcevita romana arriva anche una Fiat 600 Jolly Multipla carrozzata da Ghia, solo 30 esemplari prodotti del 1961, lanciata in occasione dell ’anniversario dell’Unione d’Italia, che ha vinto il premio del Registro Fiat. 


WONDERFUL COUPÉ 

per intenditori, in cui ha vinto una Ferrari 365 BB Pininfarina, mentre il premio Asi è andato alla Lancia Flaminia Sport Zagato di Mauro Milano, e la categoria più moderna delle FOREVER YOUNG con la Carrera GT di Raul Marchisio votata dai giudici praticamente all’unanimità. 





Come tradizione Simone Bertolero ha presentato l’evento a bordo della mitica Fiat 500 Spiaggina, l’auto preferita per il periodo estivo dai protagonisti del Jet Set internazionale tra cui vogliamo ricordare l’Avvocato Agnelli e Aristotele Onassis.

L’ultima edizione del Concorso d’Eleganza Poltu Quatu Classic ha visto il successo del marchio Ferrari dopo le vittorie nelle edizioni precedenti firmate Alfa Romeo e Bugatti, il 2020 ha visto trionfare la Porsche come l’automobile più elegante dell’estate. 


Ci vediamo l'anno prossimo!



S c o p r i   i l   m o n d o