UNA MAXI SETTIMANA IN MARE 
TORNANO GLI SPETTACOLARI J CLASS ALLA MAXI YACHT ROLEX CUP 2018

La manifestazione apre un intenso settembre di regate in Costa Smeralda, con il primo start previsto alle ore 11,30. La Maxi Yacht Rolex Cup, cui seguono la Rolex Swan Cup, la Perini Navi Cup e la Audi Sailing League,  si conclude sabato 8 settembre con la premiazione in piazza Azzurra, mentre giovedì 6 settembre è previsto un giorno di riposo oppure di recupero se necessario. Tra gli eventi sociali,  la cena per gli armatori e il mitico crew party.

Gli scafi sono stati suddivisi in 6 categorie sulla base delle diverse caratteristiche tecniche e di performance. Gli yacht più "piccoli" della flotta sono gli Swan 601 insieme al 60' Spectre mentre il più lungo è il J Class Svea, 43 metri e 61 centimetri. 

Il Rolex Maxi 72 World Championship vede affrontarsi per il titolo iridato 6 barche della classe Maxi 72. Il campione in carica, Momo del socio YCCS Dieter Schoen, dovrà difendersi dagli attacchi di Cannonball, Jethou, Lucky, Proteus e Sorcha. I J Class Svea, Topaz e Velsheda regatano in classe Supermaxi assieme a My Song e Viriella. Presente a Porto Cervo anche il velocissimo Rambler 88, recente vincitore del Line Honours nella regata Palermo - Porto Cervo - Montecarlo.

I maxi yacht sono imbarcazioni molto potenti e necessitano di equipaggi esperti, soprattutto in caso di vento forte. È dunque naturale la presenza a bordo di nomi famosi del professionismo velico e campioni con importanti curriculum. Tra i tanti si segnalano gli italiani Alberto Bolzan - rientrato dalla sua seconda VOR - tattico su My Song, il pluricampione iridato Vasco Vascotto, tattico sul Maxi 72 Cannonball, Tommaso Chieffi tattico sul Maxi 72 Proteus, l'ex skipper di Luna Rossa Francesco De Angelis, sul J Class Svea, Michele Ivaldi navigatore su Momo, Lorenzo Bressani ed Enrico Zennaro afterguard su SuperNikka, Andrea Casale - neo campione mondiale J/24 - tattico su Oscar 3, Mauro Pelaschier al timone di Viriella del socio YCCS Vittorio Moretti. Tra i nomi stranieri spiccano le presenze di Brad Butterworth su Rambler, Ken Read sul J Class Svea, Tony Rey stratega sul J Class Topaz, i mitici Tom Whidden e Jochen Schuemann sul Wallycento Magic Carpet Cubed.

Il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo, ha così accolto i partecipanti: "Sono ormai ventinove le edizioni della Maxi Yacht Rolex Cup, una regata che caratterizza il nostro Club e che vede sempre una grande partecipazione. Il nostro più caloroso benvenuto va chi è venuto a trovarci per la prima volta tanto quanto a coloro, la maggioranza, la cui presenza è assidua da tanti anni. Un saluto particolare desidero rivolgerlo ai J Class, che dopo quattro anni tornano a regatare nelle acque della Sardegna. Buon vento a tutti!"

The Piazza Azzurra Crew Party.  Foto Carlo Borlenghi 


S c o p r i   i l   m o n d o