AMERAI LUOGOSANTO
IL CUORE DELLA GALLURA A 20 min DALLA COSTA 


Luogosanto è un piccolo antico borgo dall'autentica anima gallurese. Da un eremo protocristiano, un santuario mariano, un convento francescano e decine di chiese campestri deriva il suo nome, ma la sua origine è ancor più antica, come testimoniano le strutture nuragiche che si possono ammirare sul monte granitico che protegge le case dal maestrale.



Luogosanto ebbe un ruolo di rilievo durante il Medioevo, ne sono prova i resti di castelli, ville e chiese sparsi nel suo territorio, un movimentato paesaggio di boschi di lecci, sughere, olivastri, macchia mediterranea e poi vigneti e pascoli punteggiati da 200 vecchi stazzi, le tradizionali abitazioni agro-pastorali pilastro dell’economia della Gallura interna.



È la tappa preferita di tanti che soggiornano sulla costa: meravigliose e fresche passeggiate che mettono appetito, che a Luogosanto si può placare degnamente gustando un tipico pasto gallurese a base di pasta fresca (ottimi i ravioli dolci) condita coi sughi della tradizione (anche vegetariani), oppure con la suppa cuata (nota come “zuppa gallurese”), i salumi e gli arrosti di carne d’allevamento o cacciagione (soprattutto di cinghiale), i formaggi (tipici quelli freschi di latte vaccino), il tutto annaffiato con Vermentino di Gallura Superiore DOCG o dei rossi delle cantine locali, concludendo con i dolci tradizionali (siati, cucciuléddi, papassini, acciulédd’e méli) e un sorso di liquore di mirto. La pasticceria di sig.ra Adriana (tel 3335603311) è una meta per gli iniziati che hanno scoperto le sue straordinarie formaggelle, che meritano da sole la strada per arrivare qui.



Gli appassionati di archeologia scoprono a Luogosanto non solo le immancabili tracce della civiltà nuragica (da non perdere la “capanna delle riunioni” di Mònti Castéddu) e del neolitico (i tafoni abitati e funerari), ma soprattutto la maggiore concentrazione di resti medievali della Gallura: il Castello di Balajana, il Palazzo di Baldu e le architetture religiose


I resti dell'antico "castello" di Baldu e la piccola - piccolissima chiesa di San Leonardo. 

Il panorama da quassù è stupendo, ma bisogna guadagnarselo salendo una lunga scalinata di roccia.


S c o p r i   i l   m o n d o